Il Canto dei 3 Amori


Ispirato sul modello dei tre amori proposto da Claudio Naranjo e cioè:

  • L’amore materno: compassionevole e accogliente.
  • L’amore paterno: devozionale e ammirativo.
  • L’amore del bambino: libero, erotico e istintivo.

Questo workshop ci invita a:

  • Connetterci con la vera natura dell’amore in tutte le sue caratteristiche.
  • Ripulire tutta la tossicità accumulata dalle nostre ferite di amore.
  • Liberarci dai condizionamenti di modelli distorti dell’ amore.
  • Aprirci alla nostra vera natura amorevole.

Esperienza di improvvisazione sui tre amori. Claudio e Rosa.
Fare clic per sentire l’audio.



Per riconquistare la nostra essenza amorevole useremo la voce libera e il suono libero, così come il movimento spontaneo e il gesto, per dare espressione alle esperienze, a volte frustranti e dolorose, che abbiamo accumulato fin dalla nostra nascita ad oggi sull’amore.



Nel seminario si farà uso di un metodo attivo ed essenzialmente esperienziale, il gruppo fungerà da catalizzatore e stimolerà le vie espressive dei partecipanti.

In questo modo permetteremo che tutte le energie bloccate nel cuore possano liberarsi e trasformarsi, e così, fluendo in modo salutare, attingere alle tre forme più elevate dell’amore: compassione (Caritas), devozione (philia), istintività (Eros).

“Poiché la felicità che aneliamo, dipende da un sentimento di pienezza, che sgorga dall’equilibrio tra queste tre forme di amore.”

Claudio Naranjo